Tipologie degli interventi

Gli  interventi educativo-animativo  che la Cooperativa propone per il prossimo anno scolastico nascono dalla lettura dell’esperienza effettuata in questi anni di collaborazione con le scuole dell'Infanzia, Primarie e Secondarie presenti sui Distretti Sociali di Asola e Guidizzolo.  Essi possono prevedere diversi tipi di laboratori che si inseriscono nel percorso dell’animazione e del lavoro di gruppo per favorire la socializzazione, migliorare il  clima del gruppo classe, permettere modalità di espressione diverse. E’ nel nostro stile di lavoro concordare con gli insegnanti gli obiettivi e le finalità degli interventi, per inserirci efficacemente nella programmazione scolastica. I filoni principali che la cooperativa propone sono:

I “filoni” principali che la cooperativa propone sono:

 A) Interventi di espressività

Il bambino o il ragazzo attraverso l’espressione corporea hanno la possibilità di esprimere totalmente le proprie facoltà con il corpo e la voce; di immaginare e costruire storie fantastiche delle quali diventare protagonista.

In particolare il linguaggio del teatro è azione e relazione tra persone in un tempo e in uno spazio verso il quale si conviene per libera scelta.

Ci si rende conto come ciò che viene fuori dalle improvvisazioni teatrali sia espressione della vita interiore di ogni individuo.

Il bambino attraverso il teatro sperimenta con serenità la vita e le relazioni umane dal punto di vista fisico, psichico ed affettivo; acquisisce maggior sicurezza per affrontare il mondo; impara a superare le angosce e le paure del rapporto con gli altri senza intimorirsi di ciò che a livello fantastico ha già vissuto.

B) Interventi animativi - educativi

Il bambino ha necessità di sperimentare e “ascoltare” il mondo che lo circonda:il mondo degli “altri” bambini, dei diritti e dei doveri, dei conflitti e delle diversità, dell'accoglienza, dei nuovi mezzi di comunicazione, ecc...

Convinti che il bambino impara facendo, in questi laboratori verrà stimolata la partecipazione attiva e si sperimenteranno in prima persona le diverse tematiche che verranno proposte.

C) Interventi di prevenzione e sostegno dei disagi dell'età evolutiva

Le proposte, attuate attraverso il nostro Centro di ben-essere familiare denominato "Ghenesis" , autorizzato anche come Consultorio Familiare, riguardano le aree della consulenza, della prevenzione e della formazione.

 

Per vedere nello specifico i contenuti e gli obiettivi dei singoli laboratori scarica la brochure completa a questo link.

I nostri progetti, inoltre, si differenziano per durata e in base all’età dei bambini ai quali viene proposto.

Per durata:

la durata è variabile in base:

  • alla tipologia del progetto scelto;
  • agli obiettivi che insieme alle insegnanti si stabiliscono di conseguire.

 In linea di massima, si va da un minimo di 8 incontri a progetti che possono durare l’intero anno scolastico al fine anche di poter creare con i bambini un rapporto significativo.

Anche la frequenza degli incontri è variabile: solitamente è settimanale, con un incontro che dura 2 ore (circa).

Allestimento finale:

In base agli accordi e alle esigenze rilevate, ogni laboratorio prevede l’allestimento finale di uno spettacolo, di una festa o di una mostra: questo è un momento privilegiato per i bambini per esprimere e dimostrare le loro potenzialità, da vivere serenamente.

FamilyNetMantova_banner