La Pagina dei Bambini

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Image Il giorno 18 marzo l’Associazione Arché ha partecipato alla tradizionale Fiera di San Giuseppe a Castel Goffredo: come sempre (modestamente…) è riuscita a coinvolgere piccini (e non solo!) nel “colorare” il mondo con gessi e sale.
E in un pomeriggio assolato tanti e tanti “mondi colorati” sono stati racchiusi in piccoli vasetti di vetro, alla presenza di diversi soci (anche quelli “storici”!) e dipendenti della “famiglia” Arché.

Provate anche voi a costruire il vostro "mondo" colorato!!! 

Ecco le istruzioni: innanzitutto procuratevi con l'aiuto della vostra mamma o del vostro papà un vasetto o una bottiglietta di vetro con il suo tappo o coperchio (nella peggior delle ipotesi puoi usare un bicchiere di plastica usa e getta trasparente...), del sale fino, dei gessi colorati e della carta per decorare, oltre ad un mattarello.

 t_salecol1

 Iniziate a spargere un po' di sale sul piano di lavoro (se non volete fare un macello è meglio coprire il tavolo con dei fogli di giornale o con una tela cerata...)

 

 

 

 

t_salecol3

Iniziate a "sporcare" il sale con il gesso del colore che preferiamo, passandoci sopra più e più volte ...

Usando il mattarello piano piano tritate finemente il gesso mescolandolo con il sale che diventerà colorato.

 

 

 
t_salecol4

 Quando tutta la quantità di sale si è colorata possiamo inserirla all'interno del nostro contenitore trasparente: per facilitare il travaso possiamo usre un imbuto (altrimenti ingegnatevi!!!)

 

 

 

 
t_salecol5

Continuate a tritare gessi di colori diversi formando dei mucchietti di sale di diverso colore: inserite il sale creando degli strati colorati alternando i vari colori e creando anche delle montagne. L'effetto è assicurato: sembreranno le dune di un deserto o soffici nuvole colorate oppure semplicemente ... il proprio mondo colorato!!!

 

 

 

p.s.: ricordatevi di riempire il contenitore trasparente fino all'orlo (pressate il sale così non si muoverà all'interno) e alla fine chiudete con il tappo o il coperchio; se volete con la carta crespa e un filo colorato potete decorare il tappo... 

 

FamilyNetMantova_banner